Poste Italiane assicura il servizio a Campione. Intervento immediato dopo la chiusura dello sportello svizzero

Campione d'Italia, Casinò

L’addio all’ufficio postale svizzero, attivo in passato a Campione d’Italia, è ormai una certezza.
A confermarlo è Poste Italiane, che annuncia il proprio arrivo nell’enclave per continuare a garantire sia la consegna della corrispondenza che i servizi finanziari di base.
Ecco dunque un altro effetto concreto e tangibile dell’annunciato e ormai in apparenza irreversibile ingresso del Comune di Campione d’Italia nello spazio doganale dell’Unione Europea. Ecco allora che Poste, in collaborazione con il commissario prefettizio Giorgio Zanzi, ha lavorato per individuare uno spazio adeguato dove installare un Atm Postamat (sportello automatico).
Il punto prescelto è nell’area parcheggio di fronte al Municipio. Questo nuovo Atm Postamat consentirà di «effettuare operazioni di prelievo di denaro contante, interrogazioni su saldo e lista dei movimenti, ricariche telefoniche e di carte Postepay, accanto al pagamento delle principali utenze e dei bollettini di conto corrente postale», fanno sapere da Poste Italiane. Gli sportelli sono anche dotati di monitor digitale ad elevata luminosità e di dispositivi di sicurezza innovativi, tra i quali una soluzione anti-skimming, capace di prevenire la clonazione di carte di credito e un sistema di macchiatura delle banconote. Un annuncio dunque molto dettagliato e ricco di particolari che però conferma ancora di più la rapida e in apparenza inarrestabile trasformazione di un intero territorio, che si dovrà velocemente abituare a un nuovo modo di vivere e soprattutto di accedere e utilizzare i diversi servizi. In conclusione, Poste annuncia come «siano in corso tutte le pratiche necessarie per la realizzazione dell’intervento, previsto a breve».
Per quanto riguarda la consegna della corrispondenza, «il servizio è garantito da tre portalettere», si legge nella nota. Tutto dunque dovrebbe essere pronto per il primo gennaio 2020.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.