Potito Starace va avanti, fuori subito Andrea Arnaboldi

altTennis – Atp Challenger

(a.p.) Prime sorprese al Tennis Como dove la seconda giornata dell’Atp Challenger Città di Como, l’evento di cui l’emittente Etv è media partner, ieri ha visto cadere alcuni protagonisti annunciati. Lascia la terra rossa lariana proprio il padrone di casa, il canturino Andrea Arnaboldi, eliminato dopo un match tiratissimo dal russo Teymuraz Gabashvili per 7-5-7-5. In precedenza era caduta anche la testa di serie numero 2 del torneo singolare, il ceco Jan Hajek sconfitto per 6-7, 7-6, 7-5 dal

giovane promettente austriaco Dominic Thiem n° 1 nel ranking Under18 nel 2012.
In mattinata vittorie dei due tedeschi Simon Greul su Renzo Olivo per 6-2 6-0, e di Moritz Baumann, per 5-7 7-5 6-3 su Norbert Gombos: ora sarà derby nel 2° turno. Buone nuove dal fronte italiano sono arrivate per mano di Lorenzo Giustino e Gianluca Naso, che hanno superato il turno rispettivamente a spese del serbo Boris Pashanski per 6-2, 7-6 e del belga Niels Desein dopo un match dall’andamento rocambolesco vinto con una prodigiosa rimonta per 1-6, 7-6, 7-5. Ora Naso al 2° turno affronterà il belga Steve Darcis, che in tre set ha eliminato il lariano Simone Vagnozzi per 7-5 4-6 6-1. Fari puntati nel pomeriggio sul campo centrale anche per altre due stelle al debutto: lo spagnolo Pablo Carreno Busta, testa di serie numero 1, ha vinto per ritiro dell’olandese Schhrel, quindi a seguire ha passato il turno anche l’atteso Potito Starace che si è sbarazzato del cileno Aguilar per 6-2, 6-3.
Oggi inizia il secondo turno con il match clou alle ore 17.30 quando sul campo centrale promette ancora spettacolo il giamaicano naturalizzato tedesco Dustin Brown che affronterà il serbo Bozoljac

Nella foto:
È durato solo un incontro l’Atp Challenger Città di Como del canturino Andrea Arnaboldi

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.