Premier armeno, negoziati solo se Baku ferma ostilità

Lo ha scritto su Facebook

(ANSA) – MOSCA, 03 OTT – Il primo ministro armeno Nikol Pashinyan ritiene che i negoziati per la risoluzione del conflitto del Nagorno-Karabakh siano possibili solo se l’Azerbaigian interrompe le ostilità. Lo ha scritto su Facebook. "Quando c’è un’aggressione, il primo compito è quello di proteggere la popolazione dall’aggressione. Dopo di che sarà possibile parlare di trattative. Nella situazione in cui c’è un’aggressione su larga scala, posso dire con fiducia che la popolazione del Karabakh non si tirerà indietro", ha detto. Lo riporta la Tass. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.