Preso per il collo dal vigile sul Lungolago. Proseguono le indagini interne al Corpo

Venerdì scorso
Erano attese per ieri in giornata le prime risposte. Ma le indagini della polizia locale di Como, volte a ricostruire quanto accaduto venerdì scorso sul Lungolago, sono proseguite anche ieri. Al centro delle verifiche dell’indagine interna aperta dal Corpo, c’è quanto accaduto intorno alle 13 tra un vigile e un ragazzo che con lo skateboard percorreva il tratto riservato agli autobus tra piazza Cavour e piazza Sant’Agostino. Il giovane, minorenne, avrebbe riferito di essere stato preso per il
collo dal vigile. Ora mancherebbero le controdeduzioni dell’agente, che dovrebbero essere depositate in queste ore. Poi la polizia locale di Como tirerà le somme sull’intera vicenda. Al momento non risulterebbero querele presentate dalla famiglia del minorenne.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.