Presunta violenza sessuale al Lido di Menaggio. Il giudice libera i tre sospettati
Cronaca

Presunta violenza sessuale al Lido di Menaggio. Il giudice libera i tre sospettati

«Non vi sono gravi elementi di responsabilità», e tanto meno è presente il «pericolo di fuga». Il giudice delle indagini preliminari di Como nel pomeriggio di oggi, dopo essersi preso alcune ore per valutare gli elementi a propria disposizione dopo gli interrogatori della mattina, ha deciso di non convalidare il provvedimento di fermo a carico di tre ragazzi ritenuti responsabili di una violenza sessuale di gruppo su due giovani turiste, una delle quali minorenne. Svolta a sorpresa dell’indagine su quanto avvenuto all’interno del Lido di Menaggio nella notte tra l’8 e il 9 agosto.

La Procura, dal canto suo, fa presente che «pur rispettando la decisione assunta dal giudice (comunque non equiparabile a una pronuncia di assoluzione)», si riserverà «di effettuare ulteriori approfondimenti investigativi».

3 settembre 2018

Info Autore

Mauro

Mauro Peverelli mpeverelli@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto