Prevenzione del crimine, operazione su furti e spaccio. Il bilancio

Polizia di Stato

Ben 321 persone identificate, tra le quali 34 extracomunitari, otto espulsioni, 24 posti di blocco effettuati, 173 veicoli controllati, tre contravvenzioni: sono i risultati dei controlli straordinari del territorio per la prevenzione di furti e spaccio voluti dal prefetto di Como Ignazio Coccia. Il servizio coordinato vede la collaborazione di tutte le forze dell’ordine, compresi gli agenti di polizia stradale e polizia locale. Dal 22 al 28 dicembre, dalle 13 all’una di notte, le pattuglie hanno presidiato il territorio e organizzato posti di blocco e attività di controllo, prevenzione e repressione nel Canturino. Impegnati 75 operatori delle varie forze di polizia, ripartiti in 31 unità. Particolare attenzione è stata rivolta al fenomeno della prostituzione e al controllo di stranieri irregolari. Sono stati inoltre controllati quattro locali pubblici e identificati 28 clienti.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.