Prezzi in aumento negli alberghi di Como

RINCARI MEDI DEL 2%
Tra le città turistiche affacciate sui laghi italiani, Como è l’unica ad aver ritoccato verso l’alto le tariffe degli alberghi tra il 2012 e lo scorso anno. La società Hotels.com, attiva nel settore delle prenotazioni on line di soggiorni in hotel, ha infatti rilevato un incremento dei prezzi pari al 2%. In media, le tariffe degli alberghi del capoluogo sono salite dai 140 euro del 2012 ai 143 euro del 2013. Un incremento, va precisato, che risente però senz’altro dell’introduzione della tassa di soggiorno, scattata a Como proprio nel corso del 2013. Secondo l’analisi di Hotels.com, nelle altre località turistiche i prezzi sono invece calati, con flessioni dell’11% sul Garda e del 9% sul Lago Maggiore.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.