Cronaca

Prima neve. Provincia imbiancata ma nessun disagio

alt Ecco le avvisaglie della stagione invernale

Fino a quattro centimetri di neve a Brunate, fiocchi anche nelle frazioni di Como di Civiglio e Camnago e una coltre decisamente più spessa in Valle Intelvi. Nella notte tra giovedì scorso e ieri le temperature si sono abbassate, portando la prima vera nevicata della stagione sul Lario. Le cime delle montagne erano già state imbiancate, ma a bassa quota i fiocchi non erano ancora caduti. E lo spettacolo che regalavano ieri molte zone dell’Olgiatese, della Brianza e, naturalmente, delle zone collinari

e montuose della provincia prospettavano un’atmosfera già ampiamente natalizia. Nessun disagio per la viabilità, comunque, poiché sull’asfalto – fatte salve alcune zone dell’Intelvese – i fiocchi non hanno attecchito. A evitare problemi alla circolazione, inoltre, ha contribuito la trasformazione dei fiocchi in pioggia già dalla tarda mattinata di ieri.
Oggi non è segnalato il rischio di nuove nevicate, ma un’insidia potrebbe essere il ghiaccio sulle strade, poiché le temperature potrebbero scendere di 2-3 gradi sotto lo zero persino in pianura, in particolare nell’Olgiatese, nella Bassa Comasca e nell’Erbese.

Nella foto:
La strada che conduce alla Funicolare di Brunate completamente imbiancata. (Fkd)
23 Novembre 2013

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto