Provincia di Como, ecco il nuovo consiglio. Vince il listone del presidente Fiorenzo Bongiasca

Gli eletti del consiglio provinciale

Elezioni del consiglio provinciale, vittoria indiscutibile per il listone “Candidati civici”. Il super accorpamento voluto dal presidente di Villa Saporiti Fiorenzo Bongiasca ha messo insieme Pd-civici-Fratelli d’Italia e ha centrato il bottino grosso. Ben 6 i candidati della lista a essere stati eletti che hanno raccolto complessivamente ben 21.822 voti. Ecco chi è stato scelto: Paolo Furgoni (ex sindaco di Cernobbio, in area centro sinistra), Simone Moretti (sindaco di Olgiate), Federico Bassani (sindaco di Lurago d’Erba), Francesco Cavadini (sindaco di Brienno) e poi anche due esponenti di Fratelli d’Italia, ovvero Claudio Ghislanzoni (consigliere a Erba) e Antonella Patera (consigliere a Como, passata da Forza Italia a FdI). “Orizzonte comasco”, la lista di ispirazione forzista, ha invece ottenuto 4 consiglieri per un totale di 17.481 voti. Ecco gli eletti: Mario Pozzi, sindaco di Centro Valle Intelvi che ha ottenuto il maggior numero di preferenze di tutti con 5.496 voti, Matteo Redaelli, Davide Gervasoni e Maria Grazia Sassi. Infine la Lega (7.391 voti) che ha piazzato due uomini: Giampiero Ajani (consigliere comunale a Como) e Maurizio Cattaneo.
Adesso spetterà al numero uno di Villa Saporiti, Fiorenzo Bongiasca, assegnare loro le deleghe. Un’elezione, quella del Consiglio, che, come è accaduto per quella del presidente, esclude il voto della cittadinanza. A esprimere le preferenze sono stati infatti i sindaci e i consiglieri dei Comuni della provincia. Le elezioni del nuovo presidente si sono tenute, invece, lo scorso 31 ottobre quando Fiorenzo Bongiasca, già vicepresidente, ha preso il posto di Maria Rita Livio.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.