Raffiche di vento fino a 100 km all'ora: donna ferita da una scheggia di vetro

copia di ventoDecine di chiamate ai vigili del fuoco per il maltempo. Danni al cantiere della paratie. E sulle montagne cade la prima neve

Prima neve sulle montagne in Valle Intelvi e sul Generoso, raffiche di vento fino a oltre 100 chilometri orari (a Brunate). Persiane scardinate, alberi abbattuti, il Lario con onde più simili al mare che al lago (nella foto Fkd), la palizzata del cantiere delle paratie danneggiata e, buon ultimo, pure una donna ferita. È questo il bilancio della giornata di maltempo in provincia di Como.
 Non solo acqua a catinelle, ma anche e soprattutto, nel tardo pomeriggio e in serata, raffiche di vento che hanno messo a dura prova tetti, tegole e cartelli stradali della città e della provincia. Decine le chiamate ai vigili del fuoco in pochi minuti. In particolare, una signora di 55 anni che aspettava l’autobus in via Sauro, è stata ferita alla testa da una scheggia di vetro piovuta dall’alto, dopo che una finestra del palazzo che ospita il Sociale – sbattendo per il vento – è andata in frantumi. La donna, soccorsa dall’ambulanza, è poi stata trasportata al pronto soccorso del Valduce. Le condizioni non destano preoccupazione ma lo spavento è stato notevole. L’incidente pochi minuti prima delle 19.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.