Rapina a mano armata in ricevitoria nel Monzese Preso a Rovellasca

altEra scappato con 16mila euro
È stato fermato a Rovellasca, in casa di un amico, uno dei presunti rapinatori accusati di aver messo a segno un colpo da 16mila euro in una ricevitoria di Paderno Dugnano. L’uomo, un 51enne di Limbiate, è fuggito fino in provincia di Como dopo aver tentato di speronare anche un’auto dei carabinieri. I militari l’hanno dunque inseguito fino a Rovellasca, convincendolo a consegnarsi alle forze dell’ordine. Le indagini sono state condotte dai carabinieri di Desio e da quelli del Nucleo investigativo di Monza, mentre a Rovellasca è stato fornito appoggio anche dai militari della Compagnia di Cantù. È stato arrestato anche un secondo presunto autore del colpo, con ancora addosso parte del bottino e pure una pistola calibro 40 carica. Le indagini proseguono per risalire infine al terzo uomo che al momento è riuscito a far perdere le proprie tracce.
M.Pv.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.