Reati in calo in tutta la provincia. Diminuiscono furti e rapine

La questura di Como

Reati in calo del 12% nei primi otto mesi del 2019, del 34% se lo sguardo viene ristretto al solo agosto. Le rapine crollano del 28%, i furti in abitazione del 23% (del 33% se si guarda solo ad agosto), i furti in generale del 19%. Sono i numeri diffusi ieri dalla Questura di Como, dati consolidati che fanno riferimento al periodo compreso tra il gennaio e l’agosto del 2019, confrontati con lo stesso periodo del 2018.
«Si tratta di risultati non casuali – specifica la Questura – ma frutto di un grande impegno e di una attenta pianificazione dei servizi fra tutte le forze di polizia impegnate sul territorio». Una sinergia che ha consentito di «pianificare ed organizzare mirati servizi di polizia che, come dimostrano i dati, hanno garantito un maggior controllo del territorio e assicurato ai cittadini maggiore sicurezza. Gli interventi sono stati pianificati in sede di Comitato per l’Ordine e la Sicurezza pubblica».
«Un contributo importante – è la chiosa del comunicato – venuto anche dalle polizie locali che non hanno lesinato energie per affiancare polizia di Stato, carabinieri e guardia di finanza nell’espletamento dei servizi».
Ma ecco i numeri: i reati in generale, dal 1° gennaio al 31 agosto 2019, sono stati 9.826 contro gli 11.153 di un anno fa. Nel mese di agosto si è scesi da 1.332 a 889 (-34%). Entrando poi nello specifico, le rapine sono calate da 122 a 88, i furti in generale da 5.365 a 4.348 (in agosto da 652 a 427) e i furti in abitazione, uno dei reati che più incide sulla sicurezza percepita dai cittadini, sono passati da 1.589 a 1.235. In questo ultimo capitolo, rimanendo al solo mese di agosto (di solito complicato per la concomitanza con le ferie estive e le case che rimangono a lungo vuote), il calo è stato addirittura del 33%, scendendo da 175 del 2018 a 118 nell’anno 2019.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.