Rifiuti nel bosco, denunciato tatuatore

CANTÙ
Un tatuatore canturino è stato denunciato alla Procura di Como dalla polizia locale di Cantù dopo il ritrovamento, su segnalazione di un cittadino, di sette sacchi di rifiuti speciali – tra cui lamette e aghi monouso, siringhe e inchiostri – nei boschi di Fecchio.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.