Rimpasto di giunta a Como: alla Rossotti la Cultura, alla Negretti Sicurezza e Polizia locale

La giunta Landriscina

Rimpasto di giunta a Palazzo Cernezzi. Il sindaco Mario Landriscina, come era atteso, ha parzialmente modificato le deleghe assegnate ai suoi assessori. In particolare, l’assessore alle Risorse umane Elena Negretti assume due incarichi di peso, Sicurezza e Polizia locale, mentre all’assessore al Turismo e al Marketing territoriale, Simona Rossotti, va anche la gestione della Cultura, oltre che la responsabilità della Comunicazione e dell’Ufficio relazioni con il pubblico (Urp). La Rossotti lascia le deleghe ad Ambiente ed Ecologia (cui fanno capo la spinosa questione della bonifica dell’area Ticosa e la gestione della raccolta dei rifiuti in città) che passano a Marco Galli, già responsabile di Sport, Tempo libero, Parchi e giardini. Quest’ultimo perde le Politiche giovanili che vengono assegnate all’assessore alle Politiche educative, Amelia Locatelli. Va infine ricordato che finora era lo stesso primo cittadino ad occuparsi di Sicurezza, Polizia locale, Cultura e Comunicazione.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.