Rubava rame da vecchie lavatrici. Patteggia la condanna in Tribunale

Mozzate

(a.cam.) Rubava i motori di frigoriferi e lavatrici buttati nella discarica di Mozzate per ricavarne il rame. Sorpreso dai carabinieri, un uomo di 43 anni, disoccupato e residente in provincia di Varese, è stato arrestato. Processato con rito direttissimo ieri mattina, ha patteggiato ed è tornato in libertà. I carabinieri sono intervenuti nella notte tra sabato e domenica, dopo le ripetute denunce dei responsabili della piattaforma ecologica di Mozzate, che avevano notato i continui furti. Il ladro agiva di notte e per accedere alla discarica aveva bucato la recinzione.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.