Rubò 15mila euro in una sala giochi. Arrestato dai carabinieri

ERBA
I carabinieri hanno arrestato il presunto responsabile del colpo da 15mila euro compiuto il 5 agosto scorso nella sala da gioco “Toro’s”, di via Prealpi, a Erba. L’uomo fermato è un 48enne residente a Milano ma domiciliato a Tavernerio. I militari comaschi lo hanno fermato a San Zenone al Lambro, nel Milanese, con la collaborazione dei colleghi della stazione di Melegnano. Dopo l’assalto, i carabinieri avevano acquisito le immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza del locale
svaligiato. Analizzando le riprese e dopo aver individuato l’auto utilizzata dal ladro per la fuga, i militari sono riusciti a rintracciare il presunto responsabile del furto. Denunciato inizialmente a piede libero, l’uomo ieri è stato arrestato e rinchiuso in carcere a Lodi in attesa dell’interrogatorio di convalida.

Anna Campaniello

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.