Il giornale del giorno è in linea dalle ore 15:oo


Segui il Corriere di Como
social_apple_2    social_android    social_windows-phone   facebook   twitter


Guarda il video

etvnews

I cittadini chiedono sicurezza. Residenti in assemblea a Rebbio dopo la tragedia della Varesina Stampa
Mercoledì 16 Aprile 2014

altViabilità e territorio
Invocati limiti di velocità e semafori per rallentare il traffico

Ridurre i limiti di velocità e rifare completamente la segnaletica.
Sono soltanto due delle proposte avanzate ieri per evitare altre tragedie in via Varesina, all’altezza dell’intersezione con via della Bastiglia. Dopo l’ultimo tragico incidente che, pochi giorni fa, è costato la vita a un ragazzo di 29 anni, Simone Lucca, il quartiere si è riunito per cercare possibili soluzioni.

 
 
Grande mostra, giallo a Palazzo Cernezzi. I due partner del Comune chiedono tempo Stampa
Mercoledì 16 Aprile 2014

alt L’evento di Villa Olmo
(l.m.) Accordo praticamente siglato. Anzi no, prendete tempo. Ritratti di città, probabilmente, si farà. E nei tempi stabiliti. Cioè tra due mesi. Ma con chi, ancora non è dato sapere ufficialmente. Un supplemento “giallo” circonda ancora presente e soprattutto futuro della grande mostra di Villa Olmo del 2014, il secondo evento espositivo di richiamo sul quale punta il Comune per la bella stagione dopo il flop de La Città Nuova. Oltre Sant’Elia dello scorso anno. E che ci sia ancora incertezza negli uffici di Palazzo Cernezzi - dove l’accordo concreto risulterebbe invece dato per assodato - lo si evince dalla seguente frase: «Dalle società con cui sono in corso i contatti è stato chiesto un rinvio di qualche giorno».

 
 
Il Crocifisso esposto in Basilica, inizia il rito del bacio Stampa
Mercoledì 16 Aprile 2014

altLa settimana di Pasqua. La devozione dei comaschi per il Legno del miracolo risale al XVI secolo, per la precisione al Giovedì Santo del 1529
Venerdì la processione che quest’anno seguirà il percorso “lungo” passando anche da piazza Cavour
(a.cam.) Il Crocifisso del miracolo è esposto da ieri nella Basilica di viale Varese. Uno dei più significativi momenti della celebrazione della Settimana Santa a Como si è ripetuto ieri pomeriggio davanti numerosi fedeli che, al termine della Via Crucis e della messa, hanno poi dato il via al tradizionale bacio di Gesù in croce.
Un rito che proseguirà fino a venerdì.

 
 
La vita di Michela, nata dopo 23 settimane Stampa
Mercoledì 16 Aprile 2014

altEvento straordinario. Il parto d’urgenza venne deciso dal primario di ostetricia per le condizioni critiche della mamma
La piccola era venuta alla luce il 31 dicembre, è rimasta in ospedale 101 giorni
(a.cam.) Mamma Rosetta, oggi, dovrebbe accarezzarsi il pancione aspettando con impazienza di vedere la sua primogenita, attesa attorno al 26 aprile. La gravidanza, però, non è andata secondo i piani.

 
 
Paratie, l’ultimatum della Regione Stampa
Martedì 15 Aprile 2014

altIl calvario del lungolago
L’assessore Beccalossi ha scritto a Lucini «Basta proroghe, ora vogliamo il progetto»

Starà anche filando tutto magnificamente liscio sul fronte del progetto finale per le paratie e la nuova passeggiata a lago, ma in Regione sembra che non tutti la pensino come a Palazzo Cernezzi.

 
 
La luce del Sociale riaccende l’Arena Stampa
Martedì 15 Aprile 2014

altLe due facce della cultura
L’As.Li.Co. punta su “Cavalleria rusticana” per bissare il successo dei “Carmina Burana”

Il Teatro Sociale di Como, fresco di Oscar per la lirica, non avrebbe potuto festeggiare meglio la prestigiosa statuetta ritirata nei giorni scorsi a Londra.

 
 
Un modello virtuoso che sa trasformarsi rispettando la storia Stampa
Martedì 15 Aprile 2014

alt La multimedialità che premia
(l.m.) Una fucina di idee all’insegna del dinamismo, il Sociale. Da più parti, è considerato un modello privato di gestione virtuosa per la cultura nell’interesse della collettività, mentre altrove (vedi il caso di Villa Olmo, proprietà comunale per il cui recupero la Fondazione Cariplo ha peraltro messo sul piatto 4 milioni e mezzo di euro da investire entro breve) si arranca tra grigiore e incertezza.

 
 
Expo, il Ticino decide se investire 3,5 milioni di franchi Stampa
Martedì 15 Aprile 2014

alt Oltre frontiera
Mentre a Como si discute, a Bellinzona si decide. Sul piatto dell’Expo potrebbero infatti arrivare presto 3 milioni e mezzo di franchi - poco meno di 3 milioni di euro - quale “contributo” del Cantone di lingua italiana alla manifestazione milanese del prossimo anno. Attenzione: non un regalo, ma un investimento, come ha detto, in modo piuttosto chiaro, l’ex presidente del governo ticinese, Paolo Beltraminelli.
«A Expo non saremo soltanto una presenza, ma soprattutto investiremo per il futuro.

 
 
Grande mostra, è l’ultima spiaggia Stampa
Martedì 15 Aprile 2014

altOggi l’accordo per l’affidamento diretto della gestione. Il 23 la sfiducia a Cavadini in consiglio
(l.m.) “Rien ne va plus”. Il calendario è impietoso. Ogni minuto è prezioso e c’è pure di mezzo il ponte pasquale. Quello che un tempo fruttava a Villa Olmo (nella foto sotto) tanti biglietti al botteghino: 3.400 per la mostra su Brueghel, 3.500 per quella su Rubens. Tempi d’oro, mentre ora la situazione è oggettivamente più incerta. Così oggi (salvo imprevisti dell’ultima ora) si chiude, i giochi sono fatti. Il Comune di Como firma, forse già in mattinata, l’accordo per l’affidamento diretto a una società esterna (il nome è tuttora top secret) che si dovrà occupare dell’allestimento e dell’organizzazione della prossima mostra di Villa Olmo.

 
 
Caccia al visitatore per gli eventi in città Stampa
Martedì 15 Aprile 2014

alt Le esposizioni di primavera
In un periodo “caldo” per le attività culturali come quello del risveglio primaverile, complice anche il dinamismo del “Salone del Mobile” di Milano, i comaschi e soprattutto i turisti sono tradizionalmente abituati a trovare a Como mostre di richiamo.
Da dieci anni a questa parte almeno, anche a Villa Olmo: i classici “ponti” della bella stagione (Pasqua e Pasquetta, 25 aprile e 1° maggio) hanno sempre fruttato dal 2004 in poi cifre importanti: oltre 1.800 visitatori solo per citare l’evento del 2012 dedicato alla dinastia Brueghel.

 
 
Monica Sanchi interrogata in Procura. Sotto torchio per tre ore e mezza Stampa
Martedì 15 Aprile 2014

altOmicidio in stazione
Era in auto con l’uomo che ha ucciso Lidia Nusdorfi a Mozzate

Hanno voluto vederla e sentirla di nuovo. Convocandola con il suo avvocato in Procura a Como.
Ieri pomeriggio, al sesto piano del palazzo di giustizia, interrogatorio fiume di tre ore e mezza (dalle 14 alle 17.30) per Monica Sanchi, la 36enne di Rimini e compagna di Dritan Demiraj, il 29enne albanese reo confesso dell’omicidio di Lidia Nusdorfi, 35 anni, uccisa con due coltellate al cuore e alla gola nel sottopassaggio della stazione di Mozzate la sera del 1° marzo.

 
 
Fermi e la rivoluzione con il vento contrario: «Basta a correnti e rancori, cambio Forza Italia» Stampa
Martedì 15 Aprile 2014

altIl partito di Berlusconi
Fuori dal coordinamento Rinaldin e Pozzi. E Sala “sfiora” il seggio al Senato

In meno di 18 mesi, Alessandro Fermi, 40 anni, è passato da essere un volto storico della “prima” Alleanza Nazionale a diventare una sorta di plenipotenziario politico della rifondata Forza Italia. Dopo una lunga storia amministrativa divisa tra il ruolo di sindaco di Albavilla e quello di consigliere e assessore provinciale, nel dicembre 2013 è entrato nel partito di Silvio Berlusconi. E, da allora, la scalata è stata rapida e vincente: dapprima eletto consigliere regionale, poi nominato segretario provinciale del partito. Unica “pecca” di questo quadro quasi perfetto, il momento storico.

 
 
«Il mio prozio, Papa Giovanni XXIII, è davvero un santo» Stampa
Martedì 15 Aprile 2014

altVerso la canonizzazione
La comasca Bruna Roncalli: «Quando papà si ammalò, chiamò il primario di Chirurgia»

«Quando mi sposai, nel 1959, andammo in tre a trovare lo zio Papa: mio papà Battista, mio marito e io. Era estate e ci ricevette a Castel Gandolfo. Per le nozze ci aveva donato 50mila lire; durante la visita frugò nelle tasche dicendo: “Qui in Vaticano ci sono tanti soldi, ma non per il Papa. Qualcosa però ho trovato”. E diede ancora dieci dollari a testa a ognuno di noi». È uno dei ricordi di Bruna Roncalli, pronipote di Giovanni XXIII, il pontefice che sarà canonizzato domenica 27 aprile nella basilica di San Pietro a Roma.

 
 
Grigliata di Pasquetta, Lario off limits Stampa
Mercoledì 16 Aprile 2014

altLa ricerca.  Difficilissimo trovare zone accessibili sul nostro territorio
Le aree attrezzate sono numerose in Canton Ticino
(en.co.) Prendete la vostra bella tovaglietta a scacchi rossi e bianchi, un cestino da pic-nic che contenga posate, piatti e bicchieri. Prendete il barbecue, le salamelle, le costine, i peperoni e andate via.

 
 
Disperato appello dei familiari dell’uomo scomparso in montagna Stampa
Domenica 13 Aprile 2014

alt Piero Serenthà, medico di 77 anni, non si trova dal 5 aprile scorso, dopo un’escursione sul monte Cornizzolo. Per vent’anni è stato primario di Geriatria al Sant’Anna
Fino a questo momento le ricerche non hanno dato buon esito. L’anziano ha problemi di memoria e orientamento
Una settimana senza notizie e nuovo appello dei familiari di Piero Serenthà, medico di 77 anni scomparso il 5 aprile scorso durante un’escursione sul monte Cornizzolo, nel Lecchese, ai confini con la provincia di Como.

 
 
De Sfroos: in vendita il nuovo album Stampa
Martedì 15 Aprile 2014

altMusica. Esce oggi l’atteso album di Bernasconi “Goga e Magoga”, con 16 nuovi brani rock e folk tra Inferno e Paradiso
Le due facce del menestrello
Presentato ieri mattina a Eataly a Milano (dove una volta c’era il Teatro Smeraldo) e al pubblico in serata alla Feltrinelli di Como, Goga e Magoga è da oggi in tutti i negozi di dischi. L’atteso nuovo album di Davide Van De Sfroos, frutto di tre anni di lavor, offre diverse novità, molte delle quali ben riassunte nell’omonimo video girato da Dario Tognocchi. Nel filmato di Goga e Magoga un De Sfroos inedito, anche musicalmente, si muove al ritmo di tamburi tribali come un furioso argonauta postatomico. 

 
 
Una sfida di kart per ricordare Luca Selva. Un premio a suo nome al Rally Aci-Etv Stampa
Mercoledì 16 Aprile 2014

A Montano Lucino
Sabato 19 aprile, a partire dalle 19.30, il circuito Mokart di Montano Lucino ospiterà la prima edizione del Memorial Luca Selva.
Un evento con una gara di kart che vuole ricordare il giovane scomparso lo scorso mese di febbraio dopo che era stato coinvolto in un drammatico incidente tra le gallerie di Blevio. Gli organizzatori si sono mossi con il supporto della famiglia e sono stati oltre 50 gli amici dello sfortunato giovane che hanno dato la loro adesione.

 
 
Il nuovo acquisto di Cantù Ivan Buva: «Milano, arrivederci alla finalissima» Stampa
Mercoledì 16 Aprile 2014

altIl personaggio
Il croato: «Non vedo l’ora di giocare in casa per sentire il calore del pubblico»

È arrivato in Brianza da un paio di settimane, ma sembra aver già capito dove è sbarcato e cosa rappresenta la Pallacanestro Cantù per i canturini.

 
 
La “Cruyff Court” per Borgonovo Stampa
Venerdì 11 Aprile 2014

alt La struttura. Quella realizzata in città sarà la prima in Italia. L’inaugurazione il 27 giugno nell’anniversario della scomparsa di Stefano
La prima “Cruyff Court” in Italia sarà a Como, sul terreno che si trova tra via Leoni e via dei Mille. L’altro ieri la comunicazione della giunta cittadina, con un comunicato abbastanza scarno. Ora il progetto prende contorni più chiari.
Si è parlato di un campo da calcio su un terreno in sintetico realizzato dalle Fondazioni Stefano Borgonovo e Johan Cruyff in centro Como.

 
 
Parrocchia denuncia furto di caramelle: due a processo Stampa
Martedì 15 Aprile 2014

1tribunalecomo

Rovellasca Il valore è di appena 30 euro
A processo per un sospetto furto di caramelle per un totale di 30 euro. 
Dolciumi che sarebbero stati sottratti dal bar del circolo parrocchiale di via San Giovanni Bosco, a Rovellasca, il 29 novembre 2012. La vicenda, approdata ieri mattina in tribunale a Como, vede in aula come imputati due ragazzi di 19 e 21 anni che, all’epoca dei fatti, risalenti al 29 novembre 2012, ne avevano 18 (appena compiuti) e 20.

 
 
Centinaia di oggetti rubati: un arresto Stampa
Mercoledì 16 Aprile 2014

alt Ordinanza eseguita dai carabinieri di Fino
In manette un 48enne di Luisago. Denunciati due complici
Oltre tre mesi di indagini da parte dei carabinieri della stazione di Fino Mornasco hanno permesso di individuare e arrestare il presunto esecutore materiale di una lunga serie di furti (negli appartamenti e a veicoli in sosta) concentrati nei comuni di Luisago, Grandate, Casnate con Bernate, Cassina Rizzardi e Fino Mornasco. L’uomo, 48 anni residente a Luisago, è stato colpito da una ordinanza di custodia cautelare in carcere eseguita nelle scorse ore dai militari dell’Arma.
La refurtiva recuperata era stipata in covi e magazzini che sono stati controllati dai carabinieri. Si tratta di oltre un centinaio di oggetti, in gran parte restituiti ai legittimi proprietari, anche se ne rimangono ancora molti da attribuire. 

 
 
Buzzi e Olivetti nel romanzo di Avagliano Stampa
Mercoledì 16 Aprile 2014

altLibri
L’editore Avagliano ha appena ripubblicato in edizione riveduta L’amore mio italiano del comasco Giancarlo Buzzi, classe 1929. Siamo in una piccola città industriale degli anni Cinquanta. Al centro, due amori: uno coniugale, l’altro adulterino, per mettere in scena la vicenda di un dirigente aziendale consapevole di vivere e lavorare presso una delle realtà più moderne del panorama industriale italiano e, allo stesso tempo, preda di incertezze e di dubbi di ordine morale. L’interrogativo  tutto moderno, è: progresso e sviluppo economico sono davvero il fine dell’esistenza umana, come quella precisa epoca storica annunciava?

 
 
Filosofia ad Alzate, giovedì tocca a Rossella Fabbrichesi Stampa
Domenica 13 Aprile 2014

altCONFERENZE
Prosegue ad Alzate Brianza il ciclo di conferenze “Prendila con filosofia. Vivere filosoficamente il tempo della crisi” (nella foto, un precedente incontro), evento organizzato dalla Bcc Alta Brianza e da Filippo Casati, Andrea Pollastri e Luigi Torriani dell’Associazione culturale Eidoteca (il cui sito Internet è www.eidoteca.net).

 
 
Como Nuoto ai playoff: missione impossibile con Brescia Stampa
Mercoledì 16 Aprile 2014

alt Pallanuoto. Stasera a Muggiò si gioca gara 1
La Como Nuoto è allo sprint scudetto per la stagione 2013-2014. Un sogno sportivo, quello dei lariani, che si è avverato. E poco importa che sarà Brescia, ostacolo insormontabile, l’avversario nei quarti di finale. Sfida al meglio dei due incontri con partita d’andata in programma stasera (ore 21) a Muggiò e ritorno, a Brescia, mercoledì 23 aprile (ore 20).
«Se dovessi dare un voto alla regular season dei miei ragazzi, direi nove e mezzo. Perché dopo un girone di andata eccezionale, al giro di boa, essendo temuti e rispettati da tutti, abbiamo dovuto fare i conti con risultati in parte meno apprezzabili».

 
 
Progressione azzurra per la volata playoff Stampa
Martedì 15 Aprile 2014

altCalcio. La vittoria con il Lumezzane segna la costante crescita del Como in questo finale di campionato
Playoff matematici e una convincente vittoria contro il Lumezzane. Il Como, che si avvia a una nuova sosta di campionato (si riprende il 27 con la trasferta a Carrara, penultimo turno di regular season), ha vari motivi per essere ottimisti. E la volata per la definizione della griglia degli spareggi, che assegneranno un posto in B, è sempre più appassionante.

 
 


editoriale_lariana_servizi

libri_editoriale_orizzontale